Modena, 21 marzo 2013

Giovedì, 21 marzo 2013, ore 18

Modena, Via Tre Febbraio 1831, n. 7

FATIMA

E LA PASSIONE DELLA CHIESA

Relatore: Dr. Cristina Siccardi

Storica e giornalista

IL LIBRO – «Si illuderebbe chi pensasse che la missione profetica di Fatima sia conclusa» (Benedetto XVI, 10 maggio 2007). Non c’è dubbio che un alone di mistero avvolga questa missione, ma l’interesse per il “non detto” di Fatima non deve farci dimenticare l’enorme importanza del “già detto”. Accantonati i facili sensazionalismi, nel libro viene affrontato il cuore della questione: la Passione della Chiesa.

… E UNA CURIOSITA’ STORICA – Il 16 ottobre 1454, una monaca in punto di morte, preannunziò alle consorelle che la Madonna sarebbe apparsa a Fatima in Portogallo. La suora, Filippina de’ Storgi, era la figlia di Filippo II di Savoia-Acaia e ignorava che il padre, miracolosamente scampato alla morte, si era recato pellegrino proprio a Fatima, un luogo che prendeva nome da una chiesa fatta costruire da Mafalda di Savoia (1125-1157), sposa del primo re lusitano dom Alfonso Henriques (1128-1185). A questa regina si doveva la conversione di una giovane musulmana, Fatima, fatta prigioniera dai cavalieri cristiani che combattevano l’islam in Portogallo.

Il Centro Culturale Cattolico «Il Faro» www.centroculturaleilfaro.it

e il Centro Studi per Modena «CeSPeM» www.cespem.net

raccomandano la partecipazione a soci e simpatizzanti

Torna su